cerca nel sito:



COVID-19: NORME ANTICONTAGIO

Consiglio del parroco: “Quando entrate in chiesa è possibile che sentiate la chiamata di Dio, ma è totalmente improbabile che essa vi arrivi attraverso il cellulare e quindi spegnetelo. Se volete parlare con Dio la chiesa è uno dei posti migliori: entrate pure liberamente, trovate un posto tranquillo e parlategli pure, mandategli tutti i messaggi che volete, con il vostro Spirito”.

fonte: archivio parrocchiale


AVVISI ALLA COMUNITà

V di Quaresitma

  • La celebrazione dei vespri della quaresima ed il Rosario con l’adorazione eucaristica si celebra domenica 26 marzo e domenica 02 aprile ad ore 17.30 presso la cappella dell’oratorio di san Giuseppe.
  • Per iniziare ad organizzare la sagra di san Pio X, le persone disponibili, sono convocate per la prima riunione lunedì 27 marzo ad ore 20.30 presso l’oratorio di san Pio X.
  • Il Gruppo della Parola si incontra martedì 28 marzo, ad ore 18.15, presso la canonica di san Giuseppe per pregare e riflettere sul cap. 21 del Vangelo di Matteo.
  • I Ministri straordinari della Comunione si riuniscono mercoledì 29 marzo ad ore 18.15 presso la canonica di san Giuseppe.
  • Si celebra la preghiera della Via Crucis venerdì 31 marzo ad ore 18.15 nella cappella dell’oratorio in san Giuseppe e la Via Crucis cittadina la sera ad ore 20.30 partendo dalla chiesa di Cristo Re fino al Duomo.
  • Il Gruppo adolescenti propone la raccolta di generi alimentari a lunga scadenza sabato 1° aprile dalle ore 9 alle ore 17, presso il supermercato Orvea di via San Pio X, a favore della nostra Caritas parrocchiale
  • Il gruppo adolescenti si riunisce domenica 02 aprile ad ore 20.00 presso l’oratorio di san Giuseppe per celebrare il sacramento della Riconciliazione.
  • Con sabato 1° aprile inizia la Settimana Santa. La celebrazione delle palme e della Passione di NSGC si svolge sabato 1° aprile ad ore 18.00 in san Giuseppe con inizio nel piazzale dell’oratorio, domenica 2 aprile ad ore 9.00 in san Pio X con inizio sul sagrato e ad ore 10.30 in san Giuseppe con inizia nel piazzale dell’oratorio

messaggio domenicale

La domenica della Passione del Nostro Signore Gesù Cristo o delle Palme

Con questa domenica inizia la Settimana Santa durante la quale si rievocano gli ultimi giorni della vita terrena di Cristo e vengono celebrate la grazia dell’Eucarestia, la sua Passione, Morte e Risurrezione. Il racconto dell’ingresso di Cristo a Gerusalemme è presente in tutti e quattro i Vangeli. L’episodio rimanda alla celebrazione della festività ebraica di Sukkot, la “festa delle Capanne”, in occasione della quale i fedeli arrivavano in massa in pellegrinaggio a Gerusalemme e salivano al tempio in processione. Ciascuno portava in mano e sventolava il lulav, un piccolo mazzetto composto dai rami di tre alberi, la palma, simbolo della fede, il mirto, simbolo della preghiera che s’innalza verso il cielo, e il salice, la cui forma delle foglie rimandava alla bocca chiusa dei fedeli, in silenzio di fronte a Dio, legati insieme con un filo d’erba (Lv. 23,40). Il cammino era ritmato dalle invocazioni di salvezza (Osanna, in ebraico Hoshana) in quella che col tempo divenuta una celebrazione corale della liberazione dall’Egitto: dopo il passaggio del mar Rosso, il popolo per quarant’anni era vissuto sotto delle tende, nelle capanne; secondo la tradizione, il Messia atteso si sarebbe manifestato proprio durante questa festa. «Osanna al figlio di Davide! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Osanna nell’alto dei cieli!».
Gesù, con l’ingresso a Gerusalemme, sede del potere civile e religioso della Palestina, acclamato come si faceva solo con i re però a cavalcioni di un’asina, in segno di umiltà e mitezza
Qui giunti continua la celebrazione della Messa, che si distingue per la lunga lettura della Passione di Gesù, tratta dai Vangeli di Marco, Luca, Matteo, secondo il ciclico calendario liturgico; il testo della Passione non è lo stesso che si legge nella celebrazione del Venerdì Santo, che è il testo del Vangelo di San Giovanni. Al termine della Messa, i fedeli portano a casa i rametti di ulivo benedetti, conservati quali simbolo di pace, scambiandone parte con parenti ed amici. Si usa in molte regioni, che il capofamiglia utilizzi un rametto, intinto nell’acqua benedetta durante la veglia pasquale, per benedire la tavola imbandita nel giorno di Pasqua


Messaggio da parte di padre Claudio Zendron

Carissimi di San Giuseppe e San Pio X  Pace e bene, La procura missionaria in Quito mi ha comunicato che sono arrivati i duemila euro per la mia missione. Grazie di cuore per la vostra generosità e quella del gruppo missionario della parrocchia di San Giuseppe e San Pio X.  A voi tutti auguro una Santa Pasqua di resurrezione. Sempre presenti nelle mie preghiere, amici e amiche della parrocchia. Un abbraccio.  Con amicizia, padre Claudio Zendron "


Via Crucis parrocchiale

Ogni venerdì di Quaresima alle 18.15 presso la cappella dell'oratorio di S.Giuseppe, dopo la messa feriale e animata da uno dei gruppi della parrocchia

fonte: archivio parrocchiale


Avviso da parte del comitato dei Carabinieri di Trento

Il Comando dei Carabinieri di Trento chiede che venga fatto questo avviso a tutti i parrocchiani: Nei giorni scorsi il nostro quartiere è stato colpito da EPISODI DI TRUFFE A DANNI VARI ANZIANI della zona, queste persone sono ben informate di abitudini e NOTIZIE personali. Se ricevete telefonate da persone che si spacciano per forze dell’ordine o avvocati, dicendo che un vostro familiare è nei guai e chiedendo dei soldi, ALLERTATE voi le VERE forze dell’ordine e non fate entrare mai in casa persone che si identificano sempre come tali.  I carabinieri e forze dell’ordine se dovessero venire hanno una divisa.

STATE ATTENTI, GRAZIE.

Affidamento a San Giuseppe nostro Custode

O San Giuseppe, noi oggi rinnoviamo l’affidamento a te di questa nostra comunità.

San Giuseppe, Tu che hai custodito Gesù di Nazareth, il Figlio di Dio fatto uomo per opera dello Spirito Santo e nato dalla vergine Maria, Morto e Risorto, rafforza la nostra fede nel valore liberatorio e salvifico dei Sacramenti ed aiutaci a credere alla Parola di Dio e del Cristo Via verità e vita.

Tu, o Giuseppe, che con le indicazioni dell’Angelo hai accolto Maria ed il Suo Figlio, aiutaci a tenere vivo dentro di noi Gesù sorgente della Pace, per diffondere riconciliazione e concordia.

Tu che hai salvato il bambino Gesù dalla sete di potere e dall’invidia di Erode, salva anche noi dalle tenebre dei poteri occulti che vogliono distruggere la giustizia e la vita umana ed intercedi per la pace dei cuori e tra i popoli.

Tu che hai custodito la santa Famiglia intercedi per le nostre famiglie e porta ad esse il dono dell’amore e della serenità.

Tu che hai lavorato, conforta chi ha perso il lavoro, ispira ogni persona a creare nuovo lavoro nel bene Comune ed ispira le autorità ad operare nella giustizia e nel rispetto della dignità di ogni essere umano. San Giuseppe, nostro Patrono e Custode, prega per noi.

Amen



DONA IL TUO 5 PER MILLE

Un piccolo gesto per la comunità

Nella tua prossima dichiarazione dei redditi sostieni l'Associazione Mani Aperte della Parrocchia.

Basta una firma e il seguente codice fiscale dell'Associazione:

 

Codice fiscale: 96100050226

 

Le donazioni posso essere fatte anche con un bonifico sul Conto Corrente della Parrocchia di San Giuseppe, specificando la causale "Progetto insieme" usando l’IBAN IT85Y0830401804000003090074

 

Grazie di cuore


AVVISI DAI GRUPPI PARROCCHIALI

gruppo caritas

Progetto insieme: offerte in denaro

"Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri" (Vangelo di S. Giovanni 13,35)

 

Nelle chiese di San Giuseppe e San Pio X, l’ultima domenica di ogni mese, si raccolgono le offerte in denaro nelle buste del Progetto insieme. Le donazioni posso essere fatte anche con un bonifico sul Conto Corrente della Parrocchia di San Giuseppe, specificando la causale "Progetto insieme" usando l'IBAN

 

IT85Y0830401804000003090074


Progetto Insieme: raccolta alimenti

Ultimo sabato e domenica di ogni mese

Il "Progetto Insieme" raccoglie anche donazioni di alimenti a lunga scadenza come olio di semi e di oliva, pasta, riso, farina bianca, latte a lunga conservazione, caffè, zucchero, passata di pomodoro, tonno, fagioli e piselli in scatola.

Fonte: archivio parrocchiale

Punto di Ascolto Parrocchiale

Il Punto di Ascolto Parrocchiale è disponibile e aperto a tutti presso l'oratorio di San Giuseppe il il terzo lunedì del mese dalle 09.00 alle 11.00 (chiuso il mese di agosto).Il punto d'incontro parrocchiale, riaprirà lunedì 19 settembre 2022

Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri" (Vangelo di S. Giovanni 13,35)


Negozio Altr'uso ( Caritas Diocesana)

Via Giuseppe Giusti, 11

Da più di 30 anni Caritas raccogli vestiario usato per ridistribuirlo a chi è in difficoltà. Un servizio per ricucire consapevolezza e dignità.

Per saperne di più sulle modalità e sulla data di consegna dei vestiti, scarica il volantino riportato qui sotto.

Download
Raccolta abiti usati
2019-RaccoltaAbitiUsati_web1.pdf
Documento Adobe Acrobat 578.1 KB


DOCUMENTI DALLA SANTA SEDE


Evangelii Gaudium

Esortazione apostolica di Papa Francesco

Papa Francesco consegna alla Chiesa e al mondo intero la sua prima Esortazione apostolica.

Download
EVANGELII-GAUDIUM-italiano.pdf
Documento Adobe Acrobat 819.9 KB

Fonte: sito www.vatican.va

Amoris Laetitia

Esortazione apostolica postsinodale di Papa Francesco

  • Ai Vescovi
  • ai presbiteri e ai diaconi,
  • alle persone consacrate
  • agli sposi cristiani
  • e a tutti i fedeli laici

sull’amore nella famiglia.

Fonte: sito www.vatican.va



Educare alla vita buona del Vangelo

Orientamenti pastorali dell'Episcopato italiano per il decennio 2010-2020

Gli Orientamenti pastorali per il decennio 2010-2020 intendono offrire alcune linee di fondo per una crescita concorde delle Chiese in Italia nell’arte delicata e sublime dell’educazione.

Maria, che accompagnò la crescita di Gesù in sapienza, età e grazia, ci aiuti a testimoniare la vicinanza amorosa della Chiesa a ogni persona, grazie al Vangelo, fermento di crescita e seme di felicità vera.

 

> VAI AL DOCUMENTO PDF
Fonte: sito www.chiesacattolica.it


Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace

Messaggio del Santo Padre Francesco per la celebrazione della li giornata mondiale della pace 1° gennaio 2018

Download
51a Giornata mondiale per la Pace
papa-francesco_20171113_messaggio-51gior
Documento Adobe Acrobat 133.6 KB

Fonte: archivio del Vaticano


Oeconomicae et Pecuniariae Quaestiones

Considerazioni per un discernimento etico circa

alcuni aspetti dell’attuale sistema economico-finanziario.

Download
OECONOMICAE ET PECUNIARIAE QUAESTIONES
Considerazioni per un discernimento etico circa
alcuni aspetti dell’attuale sistema economico-finanziario.
CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE
Documento Adobe Acrobat 510.7 KB


Lettera enciclica "Laudato si''"

Lettera enciclica sulla cura della casa comune

Laudato si’, mi’ Signore», cantava san Francesco d’Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia: «Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba».

Fonte: sito www.vatican.va


Esortazione Apostolica " Gaudate Et Exsultate"

Dalla Santa Sede, l' esortazione apostolica " Gaudate et Exsultate" del San Padre Francesco sulla chiama alla Santità nel mondo contemporaneo.

Download
Gaudate et Exsultate
papa-francesco_esortazione-ap_20180319_g
Documento Adobe Acrobat 341.9 KB

Fonte: archivio del Vaticano


Lettera Apostolica “APERUIT ILLIS”

Aperuit illis è una lettera apostolica in forma di motu proprio con la quale papa Francesco ha istituito la Domenica della Parola.

Nel documento il Pontefice stabilisce che nella III domenica del Tempo ordinario sia celebrata la Domenica della Parola, inserendola nel periodo liturgico dedicato alla preghiera per l'unità dei cristiani.

 

VAI SUL SITO NELLA SANTA SEDE 

Fonte: sito www.chiesacattolica.it