Prenotazione sale oratorio s. giuseppe

Compila i seguenti campi per effettuare una prenotazione per l'utilizzo delle sale dell'oratorio della Parrocchia di S. Giuseppe.


Rimborso forfettario

Il/La richiedente si ritiene responsabile dell'applicazione delle norme di utilizzo sotto indicate e si impegna a versare anticipatamente un rimborso forfettario in € (Euro) per le spese che occorrono per l’utilizzo della sala (riscaldamento, luce, pulizia, ecc.). Le quote invernali si riferiscono ad una occupazione della sala non superiore alle 3 ore circa. Nel caso contrario si valuterà di volta in volta in accordo con il Parroco, responsabile della struttura.

 

Tabella quote forfettarie

Aula Magna (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 100€
Aula Magna (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 80€
Sala A1 (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 80€
Sala A1 (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 60€
Sala A2 (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 60€
Sala A2 (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 40€
Sala A3 (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 50€

 

Sala A3 (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 30€
Sala A4 (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 50€
Sala A4 (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 30€
Sala B1 (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 50€
Sala B1 (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 30€
Sala B2 (inverno: dal 1° ottobre al 31 marzo) - 50€
Sala B2 (estate: dal 1° aprile al 30 settembre) - 30€

 


Coordinate bancarie per versamento

Banca: Cassa Rurale di Trento, filiale Via Don Sordo

IBAN: IT 85 Y083 0401 8040 0000 3090 074

 

Norme di utilizzo delle sale dell'oratorio

  • tutte le attività religiose, educative e ricreative hanno la priorità sulle prenotazioni
  • una sala può essere richiesta solo per una singola tipologia di evento
  • per festeggiare i compleanni di bambini e ragazzi rivolgersi alla segreteria di S. Pio X
  • nella struttura parrocchiale è fatto divieto assoluto di fumare
  • l'utilizzo delle aule deve essere coerente con le buone norme comportamentali
  • le aule devono essere restituite nelle stesse condizioni in cui sono state trovate
  • le attività devono essere concluse entro e non oltre le ore 23 in rispetto delle attuali norme vigenti sull'inquinamento acustico
  • la Parrocchia si riserva il diritto al risarcimento di eventuali danni arrecati agli arredi e alle strutture

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti